Contenuti pesanti da scrivere e da leggere? Le prime bozze sono spesso gonfie e un po’ sgraziate. Niente paura! Con questi consigli di editing, i tuoi testi saranno di nuovo leggeri e tonici in un lampo … senza rinunciare al gusto.

1. Evita le ridondanze, ovvero gli elementi che “raddoppiano” concetti già presenti nella frase.
Se non ci fai attenzione, il tuo testo straborderà da tutte le parti … un po’ come un panino a cui è stata aggiunta troppa maionese.

Prova a leggere le frasi qui sotto nella loro forma estesa, poi senza la parte evidenziata. Sentirai la differenza!

  • Mio fratello è una persona che sa badare ai fatti propri.
  • Alle ore 10:35, l’imputato andò in banca per prelevare una somma di 300 €.
  • Rapido e veloce.
  • Soddisfiamo le richieste specifiche di ogni cliente.
  • Inserite il disco DVD nel lettore.

2. Fai respirare il testo. Spaziatura e formattazione danno ritmo alla pagina scritta. Oltre a snellire visivamente i contenuti, lo spazio bianco “guida” il lettore e facilita la consultazione del testo.

3. Trasforma le locuzioni verbali in verbi. I verbi sono densi, sintetici, vigorosi. Le locuzioni verbali invece “allungano il brodo”, rendendo il testo meno incisivo. Per tonificare i contenuti, vale il detto less is more.

  • Per dare il via al progetto, occorrerà … > avviare
  • Con questo tool, sarai in grado di modificare le immagini … > potrai
  • Conducendo un’analisi della situazione … > analizzando

4. Usa le liste. Liste ed elenchi ti aiutano a sintetizzare, ordinare, far risaltare le informazioni. Con i consigli di Luisa Carrada, diventano un gioco da ragazzi.

Con questi semplici accorgimenti, i tuoi contenuti saranno più leggeri e invitanti.
E il tuo pubblico potrà gustarli senza sensi di colpa!

 

Box chi sono

Sono Alessandra, copywriter e traduttrice di Torino. Con il mio lavoro, aiuto professionisti e aziende a raccontare idee e progetti in modo più efficace e autentico. Perché la comunicazione è alchimia.