Hai mai visto Yes Man, con Jim Carrey? Il film è ispirato alla storia vera di un uomo che decide di dire “sì” a tutte le proposte che riceverà in un anno – e questo cambia la sua vita. Ecco, io non riuscirei a fare una scelta così drastica … però credo che saper accettare nuove sfide faccia bene a qualsiasi freelance.

Non devono per forza essere proposte dall’esterno.
Anche accogliere le sfide (e relative opportunità) che vengono “da dentro” può cambiare il tuo business.

Provare una strada diversa. Decidere di trasformare un’idea un po’ matta in realtà. Uscire dalla tua comfort zone e creare nuove relazioni. Scegliere di combattere la sindrome dell’impostore e tuffarti in una nuova collaborazione.

Qualche giorno fa parlavo di questo con un’amica traduttrice, bravissima e timidissima. Discutendo di conferenze, mi ha confidato di aver già cancellato due viaggi all’ultimo minuto per la paura di sentirsi “fuori contesto” … a un evento di settore, zeppo di traduttori come lei.

Dire sì – a una collaborazione come al proprio bisogno di cambiamento – è un atto di coraggio.
A volte ci mette alla prova … ma ci fa scoprire nuove idee e orizzonti da cui trarre ispirazione.

Vuoi aumentare anche tu la tua “quota sì” e portare una ventata di novità nel tuo lavoro?
Ecco qualche risorsa utile per te:

Hai deciso? Cosa farai per aumentare la tua “quota sì” questa primavera?

Box chi sono

Sono Alessandra, copywriter e traduttrice di Torino. Con il mio lavoro, aiuto professionisti e aziende a raccontare idee e progetti in modo più efficace e autentico. Perché la comunicazione è alchimia.