In questa serie di consigli per lavorare senza stress anche in estate, questo non poteva proprio mancare. Si tratta di un trucco semplice, che porta però ottimi frutti.

Dedica gli ultimi 15 minuti della giornata alla preparazione della successiva.

Questo piccolo gesto è uno dei miei migliori alleati, da diversi anni. È anche un ottimo modo per “svuotare la testa” e predisporsi al relax dopo una giornata di lavoro.

Per farti un esempio, nei miei 15 minuti:

  • Preparo la to-do list e aggiorno l’agenda
  • Organizzo le cartelle, i file e i materiali di riferimento dei progetti a cui lavorerò
  • Riordino la scrivania.

Niente di stratosferico, come vedi. Tuttavia, mi permette di lasciare il lavoro sulla scrivania anziché continuare a pensarci su tutta la sera. Inoltre, la giornata successiva inizia con il piede giusto, perché ho già ben chiare le priorità e le attività da svolgere.

Sono Alessandra, copywriter e traduttrice di Torino. Con il mio lavoro, aiuto professionisti e aziende a raccontare idee e progetti in modo più efficace e autentico. Perché la comunicazione è alchimia.